manuale_insolvenza

home / Archivio / Fascicolo 2 - 2022


Fascicolo 2 30/06/2022

leggi fascicolo indice fascicolo


Editoriale

di Elbano de Nuccio, Professore straordinario di Economia aziendale presso l’Università degli Studi LUM Giuseppe Degennaro

SAGGI

Il contributo aziendalistico alla predisposizione dei piani di risanamento: prassi e orientamenti in uso alla luce delle nuove disposizioni della crisi d'impresa

Il d.lgs. n. 14 del 12 gennaio 2019 recante il “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza” ha introdotto a livello normativo un concetto di crisi che muove dalla volontà di cogliere e rimuovere gli squilibri economici e finanziari presenti in azienda quando questi, manifestatosi o di probabile manifestazione, appaiono ancora reversibili. In questa prospettiva, ...
di Elbano de Nuccio, Professore straordinario di Economia aziendale presso l’Università degli Studi LUM Giuseppe Degennaro  Matteo Pozzoli, Professore associato di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

Codice della crisi e diritto dei contratti: qualche spunto

Il Codice della crisi introduce direttamente o indirettamente rilevanti innovazioni nell’ambito del diritto societario; ma presenta anche significativi riflessi per il diritto dei contratti. Vengono illustrati due esempi, l’uno relativo alla sopravvenienza, l’altro ai contratti di carattere personale.  
di Oreste Cagnasso, Professore emerito di Diritto commerciale presso l’Università di Torino

Il ruolo dell'economista aziendale quale advisor dell'im­prenditore nella composizione negoziata della crisi

Il presente contributo si pone l’obiettivo di indagare sulla figura “dell’Economista Aziendale”, sul ruolo dallo stesso ricoperto nel contesto attuale della crisi d’impresa ed in particolare all’interno della procedura di composizione negoziata della crisi di cui al d.l. n. 118/2021, soffermando l’attenzione sulla sua crescente centralità in tale ...
di Marco Lacchini, Professore ordinario di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Domenico Celenza, Professore associato di Economia aziendale presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale Florinda Petrecca, Dottoranda di Ricerca in discipline Economico-aziendali presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale  Salvatore Vallefuoco, Dottorando di Ricerca in discipline Economico-aziendali presso l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale

Gli assetti in funzione di prevenzione della crisi nel decreto insolvency: prime riflessioni

Il contributo si propone di offrire una prima lettura del contenuto dell’obbligo di predisposizione di assetti adeguati in funzione di prevenzione e contrasto alla crisi, alla luce delle norme contenute nel Codice della crisi, come modificato dal decreto Insolvency (d.lgs. n. 83/2022).  
di Maurizio Irrera, Professore ordinario di Diritto commerciale presso l’Università di Torino

Crisi, assetti adeguati e business judgement rule

L’entrata in vigore del Codice della crisi completa il disegno originario, rimasto attuato solo in parte, di un sistema di assetti organizzativi, amministrativi e contabili preordinati anche alla rilevazione anticipata della crisi. L’implementazione di questo obbligo lascia tuttavia irrisolta, fra le altre, la delicata questione della soggezione dell’organo amministrativo al ...
di Stefano A. Cerrato, Professore ordinario di Diritto commerciale presso l’Università degli Studi di Torino

Il surplus da continuità nella gestione dei debiti fiscali e contributivi tra aperture giurisprudenziali e novità legislative

Lo scritto, ripercorrendo le vicende che hanno interessato la gestione dei debiti tributari e previdenziali nell’ambito delle procedure di concordato preventivo e degli accordi di ristrutturazione, evidenzia le principali novità introdotte, con particolare riguardo all’utilizzo del surplus da continuità, dal Codice della crisi come modificato dal d.lgs. n. ...
di Francesco Campobasso, Professore associato nell’Università degli Studi di Bari – Mario Nencha, Avvocato del Foro di Bari

OSSERVATORIO